attività psicomotoria - Centro di Formazione Fisico Sportiva - VARESE

Vai ai contenuti
attivita' psicomotoria

La psicomotricità è l’approccio globale per educare e formare perché il movimento è il primo e insostituibile mezzo per l’apprendimento e la crescita: il bambino partecipa con tutto se stesso di ogni esperienza e l’attività psicomotoria diventa scoperta, presa di coscienza del conoscere e dell’imparare a fare.

Nell’età della scuola dell’infanzia, il corpo, l’oggetto, il gesto, l’azione, l’io, l’altro, l’espressione, la percezione, l’affettivo, l’immaginario, il pensiero, sono strettamente legati.

L’aspetto ludico costituisce il filo conduttore di tutta l’attività: si deve promuovere gradualmente la coscienza del corpo con gli “alfabeti” indispensabili per la crescita, la comunicazione interpersonale, la creatività e il senso dell’iniziativa, la capacità di attenzione e di memoria, la conoscenza dell’ambiente e degli altri alla ricerca dell’autonomia, senza trascurare l’igiene personale per l’educazione alla salute.

Il bambino cresce in base alla quantità, varietà, diversità delle opportunità
di movimento che gli vengono offerte.

Il Centro Studi Sport propone contenuti specifici per i piccoli di 3 anni, 4 anni, 5 anni, tramite:

  • Corsi unisettimanali di 50 minuti  per 8 lezioni.
  • Corsi unisettimanali  di 50 minuti per un trimestre.
  • Corsi per l’intero anno scolastico.

I suoi insegnanti sono preparati e aggiornati in campo psicomotorio: saranno capaci di orientare i bambini al benessere e allo sviluppo graduale delle competenze, facendoli  esplorare, scoprire, partecipare, conquistare, diventare sempre più autonomi.
Potranno anche, in collaborazione con le maestre, seguire i bambini con verifiche, da riportare su schede individuali, per evidenziarne i progressi psicomotori.




I seguenti contenuti globali saranno articolati e proposti in base all’età-disponibilità dei bambini e alla tempistica di svolgimento delle lezioni:

      • La presa d coscienza dei vari segmenti corporei e del loro funzionamento.
      • La scoperta di nuove possibilità di movimento.
      • Lo sviluppo delle varie sensibilità (visiva, uditiva, tattile, pressoria).
      • L’acquisizione dei concetti spaziali e temporali, indispensabili per l’apprendimento della lettura e della scrittura.
      • La stimolazione dello sviluppo affettivo ed emotivo.
      • La capacità di imparare a stare con gli altri rispettandoli.
      • Il miglioramento delle capacità motorie.
           

Torna ai contenuti